2 PERDITA E RICONQUISTA DEL TRIPLEX

(tratto da RESISTENZA IN VAL CHISONE di Angela Trabucco – Arti Grafiche Pinerolo 1984) tavole di Carlo Minoli 

 

 

Nell’alta val Chisone, da Perosa Argentina al colle del Sestrieres, si formano le prime bande partigiane subito dopo l’8/9/1943. Alla confluenzaa della Val Chisone con la Val Germanasca nascono due piccoli nuclei, di studenti e di giovani operai guidati dai fratelli Gay e da Domenichini.Lo spirito valdese fa da trait d’union richiama Griglio e i fratelli Caffer di Pomaretto e i fratelli Long dell’Inverso di Pinasca. Nella zona di Pinasca attorno a Galliano, un ex militare comunista, nasce un piccolo gruppo molto efficiente. A Roreto c’č il gruppo comandato dal meccanico Fiore Toye e Eugenio Juvenal. A Sestrieres si costituisce un gruppo formato da contadini, boscaioli, maestri di ski, tutti militari reduci dai Balcani, diventa la pių importante banda della valle quella di Maggiorino Marcellin Bluter.

si accede alle tavole da quest'indice:

pg 1 2 3 4 5 6 7 8 9

per approfondire:

Tempi di guerra - diario di Gino Rostan

prima parte seconda seconda bis terza quarta

inoltre vedi in http://www.pinerolo-cultura.sail.it/Nemo.html

in caso interessino cd di ricerche sulla resistenza nel pinerolese scrivere a

pinerolo-cultura@libero.it

libro - 2005